Regione Veneto

ALIQUOTE E SCADENZE IMU PER ANNO 2022

Pubblicata il 02/05/2022
Dal 02/05/2022 al 30/06/2022

In allegato si riportano le aliquote e Regolamento IMU (Imposta Municipale Propria) deliberate dal Consiglio Comunale e valide per l'anno 2022.

Si ricorda che la scadenza dell'ACCONTO dell'IMU è il 16 giugno 2022 (16 dicembre 2022 è prevista la scadenza del saldo).


Si precisa che le abitazioni principali di residenza tranne quelle di lusso (cioè di categoria catastale A/1-A/8-A/9), e relative pertinenze (nelle misura massima di una per ciascuna categoria C/6-C/2-C/7),  sono esenti dall'IMU. Per tutti gli altri immobili sono state confermate e quindi mantenute inalterate le stesse aliquote IMU già applicate nell'anno precedente.
Dal 1° gennaio 2022 i cosiddetti "Fabbricati merce" sono esenti IMU, mentre per i "Fabbricati oggetto di recupero edilizio", così come definiti nell'art. 8 del vigente Regolamento della nuova IMU, l'aliquota risulta azzerata. Per tali fabbricati, qualora ricorrano le condizioni indicate, il contribuente dovrà presentare entro il 30 giugno 2023 apposita dichiarazione, attestando il possesso delle condizioni previste su modello ministeriale di dichiarazione IMU o sull'apposito modulo predisposto dall'Ufficio Tributi. 

ATTENZIONE: Nessuna comunicazione e nessun servizio di calcolo presso gli Uffici comunali viene effettuato per i contribuenti tenuti al pagamento del tributo IMU (proprietari di abitazioni sfitte o affittate o date in comodato, proprietari di altri immobili, di aree fabbricabili o di terreni agricoli, immobili di categoria D e fabbricati rurali strumentali, ecc.), che dovranno provvedere in proprio o attraverso apposito CAAF o consulente, al calcolo del relativo tributo dovuto in acconto e a saldo/conguaglio annuale.

Per effettuare tale calcolo è anche disponibile sul sito internet un apposito strumento per il calcolo automatico del tributo IMU 2022 per tutti i contribuenti tenuti al versamento di tale tributo, aggiornato in base alle disposizioni di legge vigenti ed alle aliquote deliberate dal Comune per ciascuna categoria di imposta per l'anno 2022 (ad eccezione degli immobili per cui è stata deliberata l'aliquota azzerata, che non sono pertanto tenuti al pagamento).
Tale strumento di calcolo consente di effettuare anche il calcolo del ravvedimento operoso del tributo IMU 2021 o anni precedenti 2020-2019-2018-2017, qualora non versato integralmente dal contribuente nei termini fissati (acconto ordinariamente entro il 16 giugno e saldo ordinariamente entro il 16 dicembre di ciascun anno d'imposta, salvo spostamenti fissati per legge o per scadenze coincidenti con giorni festivi).

Si informa, infine, che sono stati mantenuti inalterati i valori di riferimento per la stima delle aree fabbricabili ai fini dell'applicazione del tributo IMU (e pubblicati sul sito internet nella pagina Ufficio Tributi), ma che a fine anno 2014 il Comune di Sanguinetto ha adottato il Piano degli interventi che ha apportato alcune variazioni soprattutto per i terreni siti in località Venera, rivisti ed aggiornati anche negli anni seguenti, per cui è possibile chiedere maggiori informazioni in merito all'Ufficio Tecnico-Edilizia Privata.

Ulteriori informazioni sono disponibili sulla pagina Ufficio Tributi del sito internet, ovvero richieste, anche telefonicamente, all'Ufficio Tributi nell'orario fissato per informazioni al pubblico (MERC.-GIO.-VEN dalle 15.00 alle 18.00 - Tel. 0442-81066 - interno 3 ufficio Tributi, int. 2 Tassa Rifiuti).

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Sanguinetto-Regolamento IMU2020.pdf 113.25 KB
Allegato Delibera aliquote IMU 2022.pdf 3.81 MB

Categorie TRIBUTI
torna all'inizio del contenuto